Crea sito

Quando un Cane paga al Bar : follie direttamente da Treviso

Quando un Cane paga al Bar : follie direttamente da Treviso
Condividi:

scontrino treviso-2Questa mattina naviando in rete ho appreso una notizia molto interessante : come potete vedere dallo scontrino a fianco la voce “acqua per il cane” da cui ne deriva la diffusione virale di questo scontrino in tutta la rete. Apprendiamo da http://www.today.it/citta/scontrino-bar-treviso-acqua-cane.html che in un Bar di Treviso sia stato chiesto , al padrone ma ancora per poco mi viene da dire , di pagare per l’acqua consumata dal suo fedele amico a quattro zampe. A prescindere dal lato giuridico , che non toglie i dubbi sull’effettiva regolamentazione in materia di servizi del bar agli animali , mi viene da dire che sia un fatto “riprovevole” obbligare a pagare dell’acqua ” di rubinetto” data ad un povero cane assetato in una focosa stagione , soprattutto quella di quest’anno , quale è l’estate. Mi sento di dirlo perchè sì è vero che l’acqua costa ma è pur vero che la quantità immessa in una ciotolina sia davvero insignificante in confronto  a quella che viene sprecata dai baristi stessi durante la loro giornata lavorativa e soprattutto nei modi più disparati. In conclusione mi sembra assurdo pagare la suddetta “quota” per prima cosa perchè mi sembra un atto di potere del proprietario del bar nei confronti dello sfortunato cliente e secondo perchè il cliente dovrebbe esserepremiato proprio per aver scelto quel bar e non un altro, in ogni caso l’unica cosa sicura è che quel cliente non tornerà più in quel bar se non con l’accompagnamento della Guardia di Finanza.

[FONTE : www.today.it]

Condividi:

COMMENTS